“Viaggio in Sardegna” di Michela Murgia

Ricorderete Michela Murgia, oltre che per i suoi straordinari libri, anche per aver condotto la divertente e sagace rubrica di stroncature letterarie “Quante Storie” al fianco di Corrado Augias su Rai 3.

Il libro della Murgia di cui parliamo oggi si chiama “Viaggio in Sardegna” e come il suo titolo, sintetico e deciso, racconta la grande isola selvaggia con lucidità e naturalezza. Michela Murgia ci prende per mano in un tour libresco nella sua Sardegna costruendo per noi un ritratto accurato e sfaccettato di un luogo misterioso. Fin dalle prime pagine il lettore si rende conto che il lavoro della scrittrice è stato di seria ricerca: oltre ad alcune citazioni di scrittori ed artisti stranieri ed italiani, continentali ed isolani – vedi Lawrence, Fois, De Andrè, Atzeni (per citarne solo alcuni) – vi sono  cenni a studi antropologici e archeologici. Nonostante la serietà del contenuto, la Murgia è maestra nel comunicare tutto il suo sapere in un modo semplice ed avvolgente: ogni tipo lettore potrà avvicinarsi serenamente al libro che come recita il suo sottotitolo, vi propone “undici percorsi nell’isola che non si vede”.

Per avere un’idea visuale di ciò che la Murgia ci porta a conoscere con “Viaggio in Sardegna” è utile dare uno sguardo ad uno degli ultimi spot di Ichnusa, la birra sarda che gioca proprio con i miti, i colori e la ritualità di questa straordinaria zona italiana:

 

Commenta